Il protocollo FC

  SAN

I layer del protocollo FC

Fibre Channel è un protocollo a livelli o layer. Consiste di 5 livelli, ovvero:

  • FC0 Livello fisico, che comprende cavi, fibre ottiche, connettori ecc.
  • FC1 Livello data link, che implementa la codifica e decodifica del segnale.
  • FC2 Livello network, definito dallo standard FC-PI-2, è il nocciolo del Fibre Channel, e definisce i principali protocolli.
  • FC3 Livello “common services”, un layer sottile che potrebbe eventualmente implementare funzioni come encryption o RAID.
  • FC4 Livello Protocol Mapping, nel quale altri protocolli, come lo SCSI, vengono incapsulati in unità informative per essere consegnati a FC2.

FC0, FC1, e FC2 sono conosciuti anche come FC-PH, i livelli fisici del fibre channel.

I router Fibre Channel lavorano fino al livello FC4, cioè potrebbero lavorare anche come router SCSI, gli switch fino a FC2 e gli hub solamente al livello FC0.

I prodotti Fibre Channel sono disponibili a velocità di 1 Gbit/s, 2 Gbit/s, 4 Gbit/s, 8 Gbit/s, 10 Gbit/s and 20 Gbit/s. I prodotti basati sugli standard 1, 2, 4 e 8 Gbit/s dovrebbero essere interoperanti e compatibili con i precedenti. Lo standard a 10 Gbit/s (e il suo derivato a 20 Gbit/s), invece, non è compatibile con nessuno degli apparati a minore velocità, poiché è molto differente a livello FC1, usando una codifica a 64B/66B invece che 8b/10b. Fibre Channel 10Gb o 20 Gb sono principalmente utilizzati come connessioni di “stack” per interconnettere fra loro più switch.

By Scottkipp – Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=49696910

Il pacchetto FC

Costituzione del frame (pacchetto):

Formato del frame Fibre Channel
Lunghezza (bytes) Content
4 Inizio del pacchetto – Start of Frame (SOF)
24 Intestazione del pacchetto
0–64 intestazioni opzionali (ESP, network, device)
0–2048 data payload (informazioni da trasportare)
0-36 bytes di riempimento, ESP checksum opzionale
4 cyclic redundancy checksum (CRC)
4 End of Frame (EOF)

 

Le primitive

Le primitive sono utilizzate per segnalare gli eventi.

FC trasmette sempre qualcosa: o un frame o una primitiva.
Se non sono trasmessi frame allora una di queste due cose è trasmessa:

  • R_RDY (Receiver Ready)
  • IDLE o ARB per mantenere il link attivo

Il formato WWN

Il formato NWWN (Node World Wide Name) è utilizzato dagli switch, dagli storage e dagli HBA (Host Bus Adapter).

Secondo lo standard IEEE i NWNN hanno il formato di 16 numeri esadecimali divisi in 8 coppie 10:00:xx:xx:xx:yy:yy:yy

Dove:

  • 10:00 è fisso.
  • xx:xx:xx è il cosiddetto OUI (Organization Unique Identifier) assegnato dalla IEEE ed identifica il produttore in maniera univoca. L’elenco può essere consultato qui http://standards-oui.ieee.org/oui/oui.txt
  • yy:yy:yy è un codice univoco assegnato direttamente dal produttore. Brocade fa coincidere questo codice con il s/n della scheda madre.

Il formato PWWN (Port World Wide Name) è usato dagli switch, dagli storage e dai server adapter.

Secondo lo standard IEEE i NWNN hanno il formato di 16 numeri esadecimali divisi in 8 coppie 2p:pp:xx:xx:xx:yy:yy:yy

Dove:

  • Le tre p vengono utilizzate dal costruttore: Brocade identifica la porta dello switch.
  • xx:xx:xx è il cosiddetto OUI (Organization Unique Identifier) assegnato dalla IEEE ed identifica il produttore in maniera univoca. L’elenco può essere consultato qui http://standards-oui.ieee.org/oui/oui.txt
  • yy:yy:yy è un codice univoco assegnato direttamente dal produttore.

Tipi di porte

 

LEAVE A COMMENT